mag 19
2012

Io mangio Bio – Il libro


Qualche mese fa,  ho colto l’invito di Aldo Bongiovanni – Tibiona – di inviare ricette della tradizione regionale italiana.
Ho inviato tre o quattro preparazioni: con grande sorpresa e gioia una mia ricetta è stata scelta per questo libro.
Sono curiosa e in ogni viaggio cerco di conoscere profondamente il luogo, la città, la regione che mi ospita.
Assaggiare i piatti tipici ci permette di entrare pienamente nella tradizione, di capire le radici di un popolo.
La Sicilia in passato mi ha ospitato per diversi anni; molte preparazioni siciliane mi sono rimaste nel cuore, oltre a considerare che la cucina siciliana è molto più naturalmente vegan rispetto alla cucina lombarda.
I loro piatti sono ricchi di ortaggi, di frutta meravigliosa, la loro pasta è prodotta con ottima farina e senza uova.
Riproporre I Busiati, molto apprezzati in passato, è stato naturale; ma la mia proposta prevede l’esclusione del glutine: volevo assecondare le mie esigenze e le esigenze di chi, come me, deve limitare o escludere il consumo del glutine.
Con gli ingredienti di partenza di qualità niente è impossibile, neanche un buon piatto di Busiati senza glutine.
Dopo aver inviato la ricetta, mi è stato chiesto se potevo inviare alcune fotografie della lavorazione. La prima volta non li avevo fotografati.
Ho rifatto la pasta, il risultato è stato perfetto anche la seconda volta e altre ancora.

Chi desidera provarla può essere certo del risultato finale, sarà un formato originale e gustoso. Ovviamente la consistenza non è paragonabile alla pasta con glutine, ma questo non è un difetto anzi, rende i Busiati senza glutine unici.
Sono orgogliosa di vedere una mia ricetta in questo meraviglioso volume, ringrazio Aldo per la bellissima opportunità.
La ricetta:

Le fotografie:

Per visualizzare la ricetta dei Busiati senza glutine cliccare qui:

21 risposte a “Io mangio Bio – Il libro”

  1. Raffy77 scrive:

    Complimenti Feli! :-P

  2. Chicca66 scrive:

    Ho fatto l’ordineTibiona l’altro giorno non vedo lora di ricevere la mia copia e vedere anche la mia ricetta :-)

  3. Barbara scrive:

    ma complimentissimi feli!!!!!!!!! e scusa ma il tuo libro invece a quando? ^_^

  4. Attars scrive:

    Super complimenti Feli!!!Bravissima!

  5. davide scrive:

    Complimenti!! ;)

  6. cucinoincina scrive:

    Bravissima Feli e super complimenti!!!!!!!
    Aldo lo aveva chiesto anche a me ma avrei dovuto essere una cliente Tibiona e dalla Cina non mi pareva il caso…peccato non esserci…
    Sarà per la prossima, deve essere una vera soddisfazione :)

  7. unavnelpiatto scrive:

    Complimentissimi per essere entrata a far parte delle ricette di un bellissimo libro di Aldo ;)
    E poi i tuoi busiati erano perfetti, perché mai non sceglierli ^^

  8. notedicucina scrive:

    Ma che bello… Complimenti! Non abbiamo mai assaggiato i busiati, ci hai davvero incuriositi. Anche il pesto dev’essere super!

  9. MaVi scrive:

    Abbiamo qualcosa in comune, anche io ho vissuto per sei anni in Sicilia!
    dai 2 agli 8 anni! mi è rimasta veramente nel cuore anche se da allora, pensa, non sono più tornata!
    questi busiati gluten-free sono impeccabili, considerando che l’impasto è gluten-free i complimenti raddoppiano!
    abbraccio ovale
    ;)

  10. Complimenti! La ricetta è sfiziosissima! Ammetto con una certa vergogna che pur essendo siciliana non conoscevo i busiati, shame on me!! ;-)
    Spero di accapparrarmi una copia del libro al più presto.
    Se passi dal mio blog ho un piccolo pensierino per te, che sei stata tanto dolce! buon fine settimana!

    • Felicia scrive:

      Quando andavo in Sicilia soggiornavo a Trapani, la pasta era tipica di quella zona….. Anche gluten-free è buonissima :-) Ora passo a trovarti, grazie carissima

  11. […] e la colazione è servita. Ho preso spunto dalla ricetta dell’Apfelbrot pubblicata sul libro Io mangio Bio di Aldo Bongiovanni, il tipico pane dell’Alto Adige. Ho modificato leggermente le dosi e ho […]

Lascia una risposta