Feb 1
2016

Ciambelle di farro con pasta madre

Non potevano mancare le Ciambelle, quest’anno non ci priviamo di nulla, dopo le Biglie al cacao senza glutine è arrivato il turno delle Ciambelle di farro.

CIAMBELLINE-FRITTELLE2-048
Il classico dolce di carnevale, classico…. ma non troppo. La mia versione è senza: strutto, uova, zucchero, ma ugualmente golose e irresistibili, a prova di veri golosi!!!

Ingredienti:
300 gr di farina di farro
200 gr di farina di monococco
150 gr di pasta madre rinfrescata
1 vasetto di yogurt di soia
2 cucchiai di sciroppo di riso
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
acqua a piacere
zucchero di canna a piacere
olio di semi bio estratto a freddo per friggere

Per completare
1 cucchiaio sciroppo di riso
2 cucchiai di acqua
zucchero di canna integrale a piacere

Procedimento:
Ammorbidite la pasta madre con poca acqua e lo sciroppo di riso, aggiungete le farine precedentemente miscelate, lo yogurt di soia e l’olio.
Impastate unendo l’acqua necessaria per formare un impasto morbido, elastico e idratato.
Adagiate l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare in un luogo lontano da correnti d’aria per 6-7 ore, oppure in frigorifero per 24 ore. Controllate la lievitazione: l’impasto dovrà essere raddoppiato.
Se avete utilizzato la lievitazione lenta in frigorifero, prima di lavorare l’impasto tenetelo a temperatura ambiente per almeno 2 ore.
Riprendete l’impasto adagiatelo sulla spianatoia leggermente infarinata, praticate un paio di giri di pieghe e senza lavorare ulteriormente la pasta formate un salsicciotto.
Tagliate il salsicciotto a fette il più possibile regolari, formate un dischetto schiacciandolo delicatamente con il palmo della mano, foratelo con una leggera pressione del dito, allargate il foro ruotandole con delicatezza.
Adagiate le ciambelle su un vassoio infarinato e lasciatele riposare per almeno 1 ora.
Portate a temperatura abbondante olio per friggere.

CIAMBELLINE-FRITTELLE2-059
Fate la prova immergendo uno stuzzicadenti, se l’olio è alla giusta temperatura si formeranno piccole bollicine.
Immergete le frittelle nell’olio e fatele friggere per qualche minuto, con una schiumarola giratele e proseguite la frittura ancora per qualche minuto.
Scolatele su carta da cucina per far perdere l’olio in eccesso. E’ importante friggere poche frittelle alla volta, per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi.
Preriscaldate il forno a 160°C.
Adagiate le Ciambelle su una teglia foderata con carta forno e spennellate la superficie con la soluzione di acqua e sciroppo di riso, cospargete con poco zucchero di canna e infornate per 10 min.
Sfornate, fate raffreddare e servite.
Il passaggio in forno serve solo per far asciugare la copertura.

CIAMBELLINE-FRITTELLE2-045
Ho utilizzato solo metà impasto per fare le frittelle realizzando circa 20 ciambelle di 6 cm di diametro, con la parte di impasto rimasta ho realizzato 7 tortini, farciti con un cubetto di cioccolato fondente e spennellati in superficie con poca marmellata di fichi.
Irresistibilmente golose, morbide e carnevalesche le Ciambelle, ma anche i Tortini non scherzano….!!!
La festa può iniziare……

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Daria – Il blog della Daria – Integralmente Inverno: Il farro.

INTEGRALMENTE3

 

12 risposte a “Ciambelle di farro con pasta madre”

  1. Daria ha detto:

    Wow, sei sempre più golosa Felicia! Buonissime queste ciambelline, da provare a breve!

  2. Niki ha detto:

    Quante ricette mi sono persa…
    Meravigliose le ciambelle!!
    Anche il tortino… goloso!
    Braverrima! 🙂

  3. Manuela ha detto:

    Oh mamma no! Adesso impasto…. è inutile quest’anno le devo provare tutte. Grazie x la descrizione dettagliata e i consigli.

  4. Che bontà!
    Belle le ciambelle, ma ti dirò che i tortini mi ispirano anche di più! Con il cioccolato e la marmellata di fichi devono essere una vera prelibatezza 😀
    Da provare al prossimo rinfresco 🙂
    Grazie per l’idea
    Serena

  5. ricettevegolose ha detto:

    Se c’è ancora posto, a questa festa partecipo volentieri anche io che tra l’altro adoro il farro! Che meraviglia Feli 🙂

  6. Fantastiche queste ciambelle!! Sono sicura che anche il mio Lui sarebbe felicissimo di provarle!! 😉 Pochi giorni fa ho fatto le castagnole e sono andate a ruba!
    A me invece incuriosiscono di più i tortini! Quelli invece tutti cotti in forno, no? Per quanto tempo?
    Un bacione

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Eleonora, buoni tutte e due i tortini e le ciambelle… i tortini nascondono un goloso ripieno e sono spettacolari. Per realizzarli ho usato stampini da muffin in silicone grandi, ho formato palline con 50 gr di impasto (piccole) e al centro un cubetto di cioccolato fondente. La cottura è breve 20 min. circa e sono pronti da gustare!!! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *