Feb 13
2017

Tempeh ai fagioli dell’occhio nero

Che sorpresa trovare nel banco frigorifero del negozio bio un nuovo prodotto!!! L’ho acquistato immediatamente, dovevo provare questa novità strepitosa.

Il tempeh ai fagioli dell’occhio nero è buonissimo, delicato e gustoso.
Un prodotto unico, le proprietà dei fagioli dell’occhio fermentati con il procedimento del tempeh.
Digeribile, leggero perfetto per chi ha problemi di intolleranza alla soia.


Solo una breve cottura e pochi aromi per gustare un piatto completo, originale e buonissimo.
L’ho abbinato alla zucca, un accostamento classico: la dolcezza della zucca e la delicatezza del   Tempeh di fagioli dell’occhio insieme per un piatto appagante.

Ingredienti:
250 g di Tempeh di fagioli dell’occhio nero
il succo di 1/2 limone
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaino di sale integrale
1 cucchiaino di santoreggia essiccata
pepe bianco a piacere
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
4-5 cucchiai di acqua
300 g di zucca

Procedimento:
Sbucciate e tagliate a cubetti di 5-7 mm di lato la zucca, distribuitela su una teglia, aggiungete 2 cucchiai di acqua, coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno caldo a 180°C per 10-15 minuti: deve risultare cotta, ma ancora croccante.
In una larga padella antiaderente versate il succo del limone, lo zenzero e 4 cucchiai di acqua, scaldate per qualche minuto stemperando lo zenzero.
Aggiungete il tempeh ridotto a cubetti e fate insaporire per qualche minuto a padella scoperta.
Salate, insaporite con una macinata di pepe, proseguite la cottura a fiamma moderata facendo dorare il tempeh.


Sfornate la zucca unitela al tempeh, aggiungete l’olio e la santoreggia, amalgamate e fate insaporire il mix a fiamma vivace.
Fate risposare qualche minuto, servite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *