Mag 22
2017

Pesto di lattuga

Leggermente acidulo, fresco, pungente, aromatico, un pesto versatile perfetto su ortaggi crudi o su pasta e cereali.

La necessità di smaltire un eccedenza dell’orto mi ha spinto a provare il pesto: straordinario, fresco, leggermente pungente e aromatico, mi ha gratificato; una vera e propria coccola.

Ingredienti:
200 g di lattuga
50 g di mandorle senza pellicina
2 noci
1 cucchiaino di semi di senape
1/2 limone succo e scorza
5 foglie di menta fresca
1/2 cucchiaino di sale integrale
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Procedimento:
Nel boccale del frullatore ad immersione inserite la lattuga, la menta, i semi di senape, il sale, le mandorle, i gherigli delle noci, la scorza e il succo del limone.
Frullate con la funzione pulse senza aggiungere liquidi.
Assaggiate, regolate il sapore, unite l’olio ed emulsionate.
La lattuga, naturalmente ricca d’acqua, non richiede l’aggiunta della stessa, in ogni caso verificate la consistenza: il pesto deve risultare cremoso, ma corposo.


Conservate in un contenitore in frigorifero sino al momento di utilizzarlo, perfetto per condire gli spaghetti di zucchine, fresco e pungente si accompagna perfettamente con la dolcezza delle zucchine.

 

 

2 risposte a “Pesto di lattuga”

  1. Mari ha detto:

    Sei fantastica Feli! la tua curiosità e passione in cucina ti fa ottenere ottimi risultati anche con della semplicissima lattuga!!!bravissima! sono curiosissima di provarla! 😉

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Mari carissima, sei gentilissima 🙂 a volte abbiamo tutto a portata di mano focalizziamo la nostra attenzione agli ingredienti conosciuti. E’ stata una scoperta ed è buonissimo, fresco, aromatico davvero ottimo, sono certa che ti piacerà 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *