Nov 6
2017

Risotto in rosso

E’ impossibile resistere a delle bellissime foglie di barbabiela.

In cucina non si butta nulla, sopratutto gli scarti nobili degli ortaggi.
Le foglie della barbabietola sono squisite, basta spadellarle per pochi minuti, insaporirle a piacere e si trasformano in un accattivante contorno.
Ma non solo, unite al risotto oltre che donargli un seducente colore, gli regalano un sapore unico ed irresistibile.

Ingredienti per le foglie di barbabietola:
80/100 gr circa di foglie e gambi di barbabietola
1 cucchiaio circa di acidulato Umeboshi
1 cucchiaino di succo di zenzero fresco

Ingredienti per il risotto:
160 gr di riso integrale Baldo
100 gr circa di foglie di barbabietola precedentemente spadellate
1 cucchiaino di sale integrale
un cucchiaino di succo di zenzero fresco
una macinata di pepe bianco

Ingredienti per la guarnizione:
2 cucchiai di semi di sesamo
80/100 gr di barbabietola

Procedimento:
Lavate accuratamente le foglie della barbabietola.
Tagliate a strisce sottili le foglie e riducete i gambi a cubetti.
Versate il tutto in una padella, aggiungete un cucchiaio circa di acqua incoperchiate e fate cuocere per pochi minuti.
Scoprite, aggiungete l’acidulato umeboshi e il succo di zenzero, completate la cottura facendo asciugare completamente il liquido di vegetazione, assaggiate e valutate il sapore: dovrà notarsi la leggera nota acidula senza sovrastare sul sapore delle foglie.
Fate raffreddare e conservatele da parte e se preferite potete cuocerle  il giorno precedente e conservarle in frigorifero.
Sciacquate il riso, versatelo in una casseruola, copritelo con pari volume di acqua, incoperchiate e portate a cottura.
Dopo 10 minuti aggiungete le verdure, se necessario tritatele grossolanamente a coltello.
Aggiungete acqua solo se necessario, incoperchiate e portate a cottura.
A cottura scoprite, salate e pepate, aggiungete  il succo di zenzero mescolate e fate insaporire, assaggiate e valutate il sapore.
Mantecate terminando la cottura del riso, aggiungendo poca acqua solo se necessario.
Mentre cuoce il risotto, eliminate la buccia alla barbabietola e riducetela a cubetti di circa 2/3 mm di lato, versatela in una padella, aggiungete 1 cucchiaio di acqua e portate a cottura; bastano pochi minuti: la barbabietola dovrà risultare cotta, ma ancora al dente; aggiungete i semi di sesamo e a fiamma vivace fate tostare per qualche minuto.
Tenete da parte e fate raffreddare.


Distribuite il riso nei piatti e guarnitelo con i semi di sesamo e barbabietola tostati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *