Soffici crostini

Un’altro sfizioso antipasto,  sto sfruttando la forma caratteristica e la consistenza del pane per creare piccole sfiziosità: il risultato è sorprendente.

crostini-016
Il pane di segale integrale si sposa perfettamente con il sapore della zucca.
Era impossibile non provare a realizzare questa ricetta: bellissimi e buonissimi…… perfetti come antipasto, stupiranno gli ospiti!!!

Ingredienti:
300 gr di zucca
50 gr di farina di riso
1 cm circa di zenzero fresco
sale, coriandolo in polvere q.b.
4 fette di pane di segale integrale

Procedimento:
Sbucciare, lavare e tagliare a piccoli pezzi la zucca, cuocerla in una pentola con pochissima acqua e lo zenzero sbucciato.
Quando sarà cotta, frullarla finemente.
Trasferire la zucca in una padella e farla intiepidire.
Aggiungere la farina di riso, insaporire con sale e coriandolo in polvere.
Cuocere il composto per 5-10 min. dipende dalla densità della zucca, si deve ottenere un composto morbido ma corposo.

Con un tagliabiscotti o un coppapasta ritagliare le fette di pane.

Io ho scelto i fiorellini, in ogni fetta di pane ho ricavato 3 fiori.
Riempire una sac-a-poche con bocchetta a stella con la crema di zucca.
Utilizzare il fiore di pane come appoggio alla crema, formare tanti piccoli spumoncini.
Recuperare i ritagli di pane, sbriciolarli grossolanamente e farli tostare per qualche minuto.

Asciugandosi si sbriciolerà facilmente.
Decorare i crostini cospargendo le briciole di pane; se avanza del pane conservatelo: sarà perfetto da utilizzare come panatura.
Cuocere i crostini in forno caldo a 180° per 5-10 min., non è necessario prolungare molto la cottura, la zucca è cotta deve solo formarsi una leggera crosticina in superficie.

Servire tiepidi.
E’ possibile confezionare i crostini anche con discreto anticipo, conservarli in frigorifero e farli cuocere prima di servirli.

Una preparazione d’effetto, il contrasto cromatico, l’abbinamento di sapori rende questi piccoli e graziosi crostini davvero unici.

10 commenti su “Soffici crostini”

  1. magari qualche volta i miei crostini di pane più grande del sole con zucca arrosto dell’orso potrei servirli così! i bambini rimarrebbero sbalorditi!
    😉

    Rispondi

Rispondi a La cucina di Elena Annulla risposta