Mar 23
2016

La forchetta dei 5 sapori

Molti di voi l’avevano intuito, ora è realtà…. il libro è finito.

COPERTINA-LIBRO

Con emozione lo stringo tra le mani, ancora non ci credo… mesi di lavoro si sono concretizzati: fotografie, ricette, assaggi e vere e proprie mangiate!!!
E’ stata un’esperienza fantastica, impegnativa e ricca di emozioni; ad ogni ricetta è collegato un ricordo, sfoglio il libro e rivivo esattamente il momento della preparazione, dell’impiattamento e dell’assaggio; ricordo quando casualmente ho trovato le carote viola, la fantomatica lampadina si è accesa ed ho immaginato immediatamente la ricetta; o le biete colorate: Fausto mi ha assecondata, le ha coltivate, le abbiamo fotografate, raccolte e usate per creare una ricetta originale.
Spesso, durante la preparazione del piatto vi immaginavo, pensavo a chi da diversi anni segue il blog e lascia il proprio commento; leggevo la vostra reazione e la mia risposta, un dialogo silenzioso, ma  significativo.
Tutte le ricette sono state pensate, ideate e studiate, ho sperimentato nuove miscele di farine, ho creato una nuova pasta madre senza glutine ed ho documentato tutti i passaggi.
La Forchetta dei 5 sapori è un libro intenso, ricco di sapori e profumi; 5 capitoli/gusti più un sesto, una raccolta di ricette dal sapore multiplo. In questo capitolo sarà possibile percepire distintamente più sapori, senza sovrapposizioni o fusioni.
Il ricettario è preceduto da alcune nozioni e qualche ricetta base, semplici jolly spesso presenti nella nostra quotidianità.
Tutte le ricette sono senza glutine; ho privilegiato cereali integrali a chicco, sfruttando il naturale sapore degli ingredienti. Ho creato abbinamenti mirati per arrivare al piatto finito e ho cercato di pensare alle esigenze di chi cucina di corsa, di chi si ritrova con i minuti contati e di chi è alle prime armi ed ha poca confidenza con la cucina.
Le ricette sono semplici e i tempi di preparazione si possono suddividere in momenti diversi della giornata.
Ho creato Five, la pasta madre senza glutine, ho voluto sperimentare e valutare direttamente le eventuali difficoltà.
Avevo Bernie donata da Daria, per molti mesi ho gestito tre paste madre contemporaneamente (due senza glutine ed una con glutine), non volevo separarmi da nessuna delle due sglutinate; è stato impegnativo, ma ho cercato di pianificare rinfreschi e panificazioni.
Purtroppo un piccolo incidente mi ha separata da Bernie, una disattenzione: ho lavorato tutta la pasta madre senza conservarne un pezzetto.
Ero affranta, dispiaciuta…. e ricordo perfettamente quando ho realizzato che il vasetto era vuoto, lo sguardo si spostava dal vasetto alla ciotola con l’impasto pronto!!! Ricordo la mia reazione e sopratutto la ricetta: Zucchine profumate in pastella.
Ora ho Five e al pari di Bernie si è dimostrata vispa e attiva da subito.
Il libro di ricette era il mio sogno da molti anni; quando ho creato il blog Le delizie di Feli, avevo ideato due sottotitoli: A Tavola con i senza e Vegan con gusto.
A Tavola con i senza era l’ipotetico titolo del libro, il sogno nel cassetto, mentre Vegan con gusto è la definizione perfetta per esprimere il piacere ritrovato, il piacere di gustare pietanze straordinarie e la consapevolezza che per crearle non è stato necessario sacrificare nessun essere vivente.
Mangiare vegan non è insalatina e cibo insapore, tutt’altro; abbandonati i sapori classici e monotoni, si scopre un mondo dalle mille sfumature e consistenze.
Durante questi anni ho spesso pensato al mio passato, alle privazioni e alla tristezza nel piatto; la ragazzina schizzinosa e inappetente si è trasformata, il gusto mi ha conquistata, la gioia e la serenità regnano sovrane.
La scelta vegan non è solo cucina, è globale e va vissuta con serenità…. dopo aver superato lo scoglio apparentemente più difficile, “il cibo”, tutto il resto è una passeggiata.
La forchetta dei 5 sapori è la testimonianza della ricchezza di colori e sapori che abbiamo a disposizione, la natura è straordinaria e ci regala un tesoro prezioso; noi abbiamo la possibilità di scegliere come gustarlo.
E’ importante rispettare la stagionalità degli ingredienti, per realizzare le ricette del libro, mi sono presa il tempo necessario per seguire il ciclo completo delle stagioni; l’inverno mi ha regalato ortaggi preziosi, ho giocato con broccoli, cavolfiori, zucche… aspettando la primavera con i suoi straordinari colori ed ecco arrivare frutti golosi come le ciliegie; l’estate con l’orto in fermento ci ha regalato piatti avvolgenti per moderarsi con l’arrivo dei primi freddi e i caldi colori autunnali.
Le due ricette più memorabili, la prima: I panettoncini e l’ultima il Risotto al pomodoro, ho cucinato e fotografato con il cielo grigio e la scarsa luminosità, ho scelto di fotografare le mie preparazioni solo con la luce naturale…. ma a Dicembrela luce scarseggia. Immortalare i Panettoncini è stata un’impresa,   tra mille spostamenti, traslochi e finestre spalancate alla fine ci sono riuscita.
Gli scatti mi caratterizzano, avrei voluto creare foto straordinarie come quelle di molte amiche blogger, ma nonostante allestissi una ricca scenografia, l’obiettivo catturava sempre e solo l’essenziale, ogni volta che fotografo mi lascio trasportare, il piatto mi parla, si mette in posa ed ecco che arriva la giusta angolazione e la luce crea le ombre perfette. Le mie fotografie sono parte di me, mi rappresentano totalmente.
In questi mesi ho ricettato tantissimo, ho creato molte ricette destinate alla Forchetta dei 5 sapori, ma al momento di impaginare e riordinare il mio lavoro ci siamo resi conto che avevo cucinato troppo…. un esubero di ricette.
Non andranno perdute, chi lo desidera può leggerle su Vegan Italy dal mese di Aprile 2016 e consultando il sito VeganItaly  troverete informazioni e dettagli sui contenuti.
Sul numero di Marzo di Vegan Italy è possibile leggere la  presentazione al libro e cinque ricette di cui due inedite.
Vi lascio La Forchetta dei 5 sapori, se vi fa piacere lo potete acquistare direttamente sul sito di Sonda Editore  oltre che su:  Ibs, Amazon, Macrolibrarsi, Giardino dei libri, Golden Books  e in molte librerie; sarà inoltre possibile assistere alle presentazioni che terrò nei prossimi mesi, potrete deliziare il palato con assaggi tratti dal libro. In tutte le occasioni ci sarà l’opportunità di acquistarlo.

Il primo appuntamento con la presentazione del libro è il 20 Marzo 2016 a Fa la cosa giusta, al link trovate l’evento, cliccando su “parteciperò” riceverete tutti gli aggiornamenti.

Evento: Fa la cosa giusta

Vi aspetto!!!
Mi farebbe piacere leggere il vostro parere…. è grazie a tutti voi che il sogno si è materializzato, grazie alla condivisione e all’energia che se ne trae!!!
Dimenticavo….. gustate senza limitazioni, nonostante le grandi mangiate non sono riuscita ad aumentare neanche un etto!!!

Il link del post: La Forchetta dei 5 sapori

I commenti sono chiusi.