Biscotti morbidi al pistacchio

Avete in mente quando vi assale quella voglia di….

e nonostante siate disposti a tutto pur di soddisfarla, in casa non riuscite proprio a trovare nulla all’altezza delle aspettative.
Nessun problema: pochi ingredienti e semplicità sono le caratteristiche di questi straordinari Biscotti morbidi al pistacchio.

L’aroma fresco del limone, il sapore unico del pistacchio e la morbida consistenza soddisfano qualsiasi voglia di…

Ingredienti:
150 gr di farina di riso
50 gr di amido di mais
80 gr di pistacchi frullati
50 gr di zucchero di canna
il succo e la scorza di 1 limone
una bustina di cremor tartaro
la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio
80/100 ml di acqua gasata

Procedimento:
La sera precedente mettete in ammollo i pistacchi ; al mattino seguente scolateli eliminate la pellicina e sciacquateli.
Versateli nel boccale del frullatore ad immersione, aggiungete il succo del limone e frullateli sino ad ottenere una crema rustica con ancora qualche pezzetto di pistacchio presente.
In una ciotola versate la farina, l’amido di mais e lo zucchero di canna, aggiungete la scorza del limone grattugiata, il bicarbonato di sodio e i pistacchi frullati.
Mescolate con cura gli ingredienti, poi unite l’acqua poca alla volta sino ad ottenere un composto morbido, ma corposo.
Unite il cremor tartaro e mescolate con cura, con movimenti dal basso verso l’alto.
Preriscaldate il forno a 180°C
Versate il composto in una sac a poche senza bocchetta e distribuitelo su una o più teglie federate con carta forno; formate tanti dischetti di circa 4 cm di diametro.
Se non avete la sac a poche potete tranquillamente utilizzare un cucchiaio.
Infornate e cuocete per circa 13-15 minuti.
Prima di sfornare controllate la cottura: si devono staccare facilmente dalla teglia e premendoli leggermente, il cuore risulterà morbido.

Fateli raffreddare completamente prima di assaggiarli.
Si conservano diversi giorni in un contenitore con chiusura ermetica.

Lascia un commento