Dic 1
2014

Rovesciata di mele senza glutine

Bella e buona la classica Rovesciata di mele, la torta dei ricordi, delle nostre mamme, della domenica; semplice e gustosa è sempre apprezzata e gradita.  In questa ricetta la propongo in versione gluten free, senza zucchero e senza caramello.

Rovesciata di Mele
La pasta madre senza glutine è versatile e si presta ad essere utilizzata come sostituto del lievito o del cremor tartaro, garantisce una lievitazione perfetta e naturale.
Il risultato è una soffice e gustosa Rovesciata di mele.

Ingredienti:
150 gr. di pasta madre senza glutine rinfrescata
100 gr. di farina di grano saraceno
100 gr. di farina di mais
sciroppo di riso
cannella in polvere q.b.
1 cm circa di zenzero fresco grattugiato
2 mele golden
gherigli di noci q.b.
1 cucchiaio di melassa di barbabietola
250/280 ml. d’acqua gasata

Procedimento:
In una ciotola stemperare la pasta madre, con un cucchiaio di sciroppo di riso e poca acqua.
Aggiungere le farine miscelate, cannella in polvere (a discrezione personale), un cucchiaio di sciroppo di riso, lo zenzero finemente grattugiato, allungare con l’acqua necessaria per formare un composto morbido e corposo, simile per consistenza agli impasti delle classiche torte vegan.
Coprire la ciotola con pellicola per alimenti e far lievitare 6 ore, oppure riporre in frigorifero sino al giorno successivo, (lievitazione lenta).
Lavare e detorsolare le mele, tagliarle a rondelle di circa 8 mm. di spessore.
Stenderle su una teglia foderata con carta forno e farle cuocere in forno caldo a 180° per 5 minuti.
Devono ammorbidirsi, ma rimanere ancora sode e compatte.
Foderare con carta forno, il fondo di una teglia a cerniera di 24 cm. di diametro, oliare e infarinare il bordo dello stampo.
Posizionare le fette di mela cercando di non lasciare spazi vuoti, ho colmato gli spazi utilizzando pezzetti di mela.
Riempire i buchi posizionando mezzo gheriglio di noce, versare il composto della torta facendo attenzione a non spostare le mele.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, prima di sfornare fare la prova stecchino, se necessario proseguire la cottura per qualche minuto.
In una ciotolina sciogliere la melassa di barbabietola con poca acqua.

Rovesciata di Mele
Sfornare la torta, togliere il bordo a cerniera, rovesciarla su una teglia preventivamente foderata con carta forno, con un pennello da cucina, spennellare la superficie del dolce con la melassa di barbabietola diluita.
Rimettere in forno per altri cinque minuti: la melassa si asciugherà, si otterrà il tipico effetto caramellato sulla superficie senza utilizzare zucchero.
Buonissima…. morbida, soffice, gustosa, leggermente speziata, irresistibile.

Rovesciata di Mele
Se desiderate replicare questo dolce senza pasta madre, basta aumentare le dosi di farina per compensare la mancanza della p.m. e utilizzare il cremor tartaro con un pizzico di bicarbonato.

Consiglio:
150 gr. di farina di riso
150 gr. di farina di grano saraceno
50 gr. di amido di mais

Il risultato è assicurato

Con questa ricetta partecipo al contest di Cucina verde dolce e salata – 5 ingredienti in cucina

5-ingredienti

e alla straordinaria raccolta di Daria Il Blog della Daria – Integralmente

INTEGRALMENTE2

22 risposte a “Rovesciata di mele senza glutine”

  1. MARI ha detto:

    Grazie Feli, una torta deliziosa e per tutti in versione senza glutine!!! buon inizio settimana e …in bocca al lupo!

  2. Daria ha detto:

    Ma che delizia! Al prossimo rinfresco di Bianca la preparo!

  3. Serena ha detto:

    Che meraviglia! Un altro splendido modo per utilizzare la pasta madre!
    Grazie!!!
    Buona giornata
    Serena

  4. Roberta ha detto:

    Ma che bella Felicia! Le spezie nell’impasto… che bella idea, sento già i sapori del Natale invadere la casa! Che emozione e poi le mele con le noci, che bontà!
    Brava!

  5. zia consu ha detto:

    Complimenti, questa torta è meravigliosa e la ricetta è assolutamente da provare 🙂

  6. londarmonica ha detto:

    Ma che bontà, il tocco magico di aggiungere lo zenzero fresco… bellissima e appropriata. Un abbraccio

  7. valentina ha detto:

    che bontà! soffice, alta morbidosa. Uno spettacolo. Un abbraccio.

  8. sara ha detto:

    ciao Feli! cavolo, ultimamente non riesco a seguire come vorrei i miei blog preferiti…e mi ero persa questo bellissimo restyling del tuo!! davvero splendido, mi piace un sacco! e anche questa torta, ultimamente sto facendo molti esperimenti senza glutine, e sto trovando tantissimi spunti utili da te, quindi grazie!! spero che stiate tutti bene, vi abbraccio forte, e un bacione da Noah!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Carissima… che bello rivederti, non devi preoccuparti, anch’io sto facendo fatica a seguire tutti, mi dispiace tantissimo 🙁 ma siamo qui e va tutto bene, impegnati…. sempre di corsa, ho una gran voglia di rivedervi, chissa Noah comè diventato grande. Un bacione ♥ buona sperimentazione

  9. Titti ha detto:

    L’aspetto è delizioso e la presenza della farina di grano saraceno – la adoro – ne assicura un goloso risultato!

  10. ricettevegolose ha detto:

    Di fronte a questa sanissima, leggerissima, morbidissima torta non potrei proprio resistere…è la classica torta di mele con quel tocco delizioso in più di un “caramello” tutto naturale!!! Ricetta subito salvata tra le preferite!!! Grazie per la condivisione, un abbraccio!

  11. alessandra ha detto:

    Ciao felicia. Con quale farina posso sostuire il grano saraceno? Il mio compagno proprio non la sopporta purtroppo..
    Grazie mille 🙂

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Alessandra, potresti fare farina di miglio, quinoa, sorgo…. oppure riso ma al 50% miscelata con il 50% di amido di mais.
      La farina di grano saraceno è morbida e mi assicura un buon risultato finale, se ti piace la farina di quinoa ha caratteristiche simili e otterrai un buon risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *