Set 19
2016

Farinata di lenticchie e funghi

Affronto le prime giornate fresche e uggiose scaldandomi con  caldi e appaganti sapori autunnali.

farinata-di-lenticchie-e-funghi2-012

Una preparazione veloce e pratica, un mix  gustoso ed originale per un insolita farinata di lenticchie.
Alla classica farina di ceci preferisco la farina di lenticchie rosse o la farina di piselli, le trovo più gustose e il loro sapore permette di creare nuovi abbinamenti.
Il procedimento è uguale alla classica farinata di ceci, un unica differenza: il rapporto di acqua e l’aggiunta di farina di semi di lino e semi di canapa; la farina di semi di lino rende la farinata più stabile e compatta in presenza di molti ortaggi, mentre i semi di canapa arricchiscono il composto di gusto e valore nutrizionale.

Ingredienti:
120 gr di farina di lenticchie rosse
20 gr di farina di semi  lino
10 gr di semi di canapa decorticatati
sale a piacere
timo essiccato a piacere
1 grossa cipolla cotta (circa 150 gr)
100 gr di funghi champignon trifolati
300 ml di acqua gasata

Procedimento:
La sera precedente versate in una ciotola la farina di lenticchie, unite la farina di semi di lino e i semi di canapa decorticati, unite l’acqua, con una frusta amalgamate eliminando eventuali grumi.
Coprite e fate riposare una notte in frigorifero.
Lavate e tritate grossolanamente la cipolla, versatela in una larga padella, incoperchiate e fatela appassire, ritiratela in un contenitore, fatela raffreddare e conservatela in frigorifero sino al giorno successivo.
Per questa ricetta potete tranquillamente cucinare la quantità di funghi desiderata, utilizzerete la dose indicata per la Farinata di lenticchie la rimanenza la potete servire in accompagnamento.
Dopo aver pulito e affettato i funghi versateli in una larga padella, incoperchiate e cuoceteli senza aggiungere sale e olio.
Dopo che avranno  emesso tutta l’acqua di vegetazione, scoperchiate e fate asciugare, salate, insaporite con un cucchiaino di timo essiccato, una macinata di pepe bianco, amalgamate e assaggiate, se necessario aggiustate il sapore.
A fine cottura versate un cucchiaio di olio.
Fate raffreddare e conservate in frigorifero sino al giorno seguente.
Riprendete la pastella di farina di lenticchie, salate e insaporite aggiungendo il timo essiccato, miscelate con cura.
Aggiungete le verdure e amalgamate, la pastella dovrà risultare densa, corposa e cremosa.
Oliate gli stampini o lo stampo scelto, preferisco usare stampi in silicone e oliarli utilizzando carta cucina per non eccedere con l’olio.
Per questa ricetta ho utilizzato sei stampi da crostata del diametro di 8 cm.

farinata-di-lenticchie-e-funghi2-027
Preriscaldate il forno a 180°C , infornate e cuocete per circa 20 min, se utilizzate uno stampo grande adeguate il tempo di cottura prolungando di 5-10 min.
Prima di sfornare controllate che la farinata sia cotta, sfornate, con attenzione capovolgete gli stampi girando le farinate su una teglia foderata con carta forno.

farinata-di-lenticchie-e-funghi2-010
Infornate e proseguite la cottura per altri 5 minuti sino ottenere una leggera doratura.
Fate intiepidire e servite.

 

4 risposte a “Farinata di lenticchie e funghi”

  1. Maria ha detto:

    Buongiorno Felicia,
    l’idea di aggiungere la farina di semi di lino per addensare mi ha illuminata! La settimana scorsa ho trovato la farina di fagioli cannellini bio da un piccolo produttore locale e non ho potuto resistere dall’acquistarla. Ho provato ad usarla per una farifrittata ma non addensa bene come la farina di ceci… non avevo pensato ad “integrarla”… Proverò il tuo trucchetto, magari rifacendo proprio questa bella ricettina! Grazie mille!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Funziona alla grande!!!! la priva volta l’avevo collauda con la farina di fagiolina del Trasimeno, che addensa pochissimo, il risultato è ottimo, la farinata rimane elastica e morbida, la farina di canapa contribuisce a regalarle un sapore decisamente originale. Fammi sapere se funziona 🙂

  2. Maria ha detto:

    Fatta! Con la farina di fagioli e il tuo trucchetto!! Buonissima! Grazie mille ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *