muffin alle noci e cioccolato

Muffin alle noci e cioccolato

Un semplice dolcetto dal cuore  goloso, perfetto per iniziare la giornata alla grande.


muffin alle noci e cioccolato

Una coccola importante…. la carica e l’energia giusta per affrontare gli impegni quotidiani.Semplici e veloci da realizzare, se non si possiede la pasta madre si possono realizzare anche con il lievito di birra, sia fresco che secco, l’importante è adeguare la dose di farina al lievito.

Ingredienti:
150 gr di farina di farro
150 gr di farina tipo 2
30 gr di farina di soia
2 cucchiai di malto di riso
90 gr di pasta madre
80 gr di noci
8 cubetti di cioccolato fondente al 70%
70 gr di yogurt di soia
1 cucchiaino di sale dolce di Romagna
acqua q.b.
poco olio extravergine d’oliva delicato

Procedimento:
Sciogliere la pasta madre con il malto e poca acqua. In una capiente ciotola miscelare le farine, aggiungere le noci tritate (non troppo finemente), lo yogurt di soia e il sale.
Amalgamare accuratamente gli ingredienti, unire la pasta madre e impastare aggiungendo l’acqua necessaria per ottenere un composto umido e leggermente appiccicaticcio. Aggiungere poco olio extravergine d’oliva per evitare che l’impasto si attacchi alla spianatoia, ma non cedere nella tentazione di unire farina.
Ritirare l’impasto nella ciotola, coprire con pellicola per alimenti e far lievitare in un luogo riparato da correnti d’aria.
Il tempo di lievitazione varia a seconda della temperatura in casa, in questo periodo riesco ad ottenere una buona lievitazione dopo 5 ore.
Riprendere l’impasto, non rimpastarlo per evitare di dare forza alle farine: in questo modo i muffin risulteranno molto morbidi.
Suddividerlo a porzioni di circa 100 gr. Con questa dose ho realizzato 8 muffin.
Da ogni porzione staccare una piccola pallina, grande circa quanto una nocciola. Riprendere la porzione di pasta, appiattirla leggermente e posizionare un quadratino di cioccolato al centro.
Modellare una pallina intorno al cioccolato.
Posizionare la pallina di pasta nel pirottino, scavare un piccolo incavo al centro dove posizionare la piccola pallina. Spennellare la superficie dei muffin con un cucchiaio di malto di riso sciolto con poca acqua, terminare con una generosa spolverata di noci tritate.
Far riposare i muffin almeno 1 ora prima di cuocerli. Accendere il forno a 250° a temperatura infornare i muffin ed abbassare la temperatura a 180°, cuocere per circa 15-20 min.
muffin alle noci e cioccolato
Sfornare ed estrarre i muffin dai pirottini il prima possibile per farli asciugare e raffreddare completamente.
muffin alle noci e cioccolato
Ora è possibile assaggiarli e dopo aver gustato la copertura di granella di noci arrivare al cuore morbido e goloso.
muffin alle noci e cioccolato
Muffin semplici, ma con un piccolo e irresistibile cuore goloso.

Questa ricetta partecipa alla raccolta di Salutiamoci, questo mese è ospitato da Sabrina di Les Madeleines di Proust.

28 commenti su “Muffin alle noci e cioccolato”

  1. Che meraviglia vedono i miei occhi 🙂 Già solo alla vista questi muffins sono un vero e proprio tiramisù, e intendo deliziarmi anche con il loro sapore molto presto, ricetta salvata subito tra i preferiti 😉

    Rispondi
      • Replicati, non ho modificato nulla della ricetta perché mi sembrava già perfetta…le aspettative create dalle bellissime foto sono state soddisfatte, questi muffins sono buonissimi 😛 grazie per aver condiviso questa bontà 😉

        Rispondi
  2. che dire feli,che non ti abbia già detto altre volte?sei sempre bravissima.Geniale l’idea del pezzetto di cioccolato.Si vede che sono belli morbidi.Mi ci vorrebbe oggi.Stanotte ho dormito pochissimo, son tre giorni che ho una zanzara che gira per casa e mi ronza di continuo nelle orecchie, prima da una parte poi dall’altra.Un tormento.Mia mamma dice che vorrà comunicarmi qualcosa…allora che lo faccia in fretta!già io ho il sonno leggero, poi ci si mette lei.e va bè.
    buona giornata.

    Rispondi
    • Sempre gentilissima…. sei adorabile. Mi sa che questo è il periodo delle zanzare dispettose, anche noi ne abbiamo una che gira 🙁 non sapevo che comunicassero…. lo terrò a mente e ascolterò il messaggio 😉

      Rispondi
  3. Che meraviglia questo cuore di cioccolato! Se lo vedono le birbe mi tocca prepararglieli seduta stante! In ogni caso segno fra le prossime cose da fare non appena rinfresco la Gilda!

    Rispondi
  4. Ciao Feli, è da poco che ho scoperto il tuo sito e ne son subito rimasta entusiasta 🙂 Ieri mi è venuta voglia di pasticciare un po’ e avevo voglia di un dolce al cioccolato; Cercando qua e là sono incappata nei tuoi meravigliosi muffins e tac! Ho detto sono loro! Purtroppo poi leggendo la ricetta mi sono bloccata sulle dosi del lievito, dato che non ho quello madre e con gli altri da te indicati non sapevo dosarmi ho rinunciato 🙁 Puoi aiutarmi a realizzare questa tua bontà? Ci voglio proprio provare!!
    Alla fine ieri come è andata a finire?
    Non mi sono persa d’animo. Ho preparato una torta di cioccolato e pere veg che ho rubato dal sito di Stefycunsy (anche lei bravissima)! Grazie per tutte le fantastiche ricette che condividi e ci fai sperimentare! UN bacio.
    Elena

    Rispondi
    • Carissima, è un piacere poterti aiutare, mi fa piacere se provi a realizzare questi muffin con altro lievito, così mi potrai dire come sono venuti… anche se sono certa che saranno buonissimi….!!!! Direi che il tuo “ripiego” è stato un strepitoso ripiego, buonissima la torta con pere e cioccolato!!!! ma torniamo al nostro lievito, se non ricordo male (ma sulla confezione puoi trovare il rapporto lievito/farina) con questa dose di farina puoi utlizzare un cubetto di lievito di birra fresco o una bustina di lievito di birra secco per ottenere lo stesso risultato in quantità e in corretta lievitazione, sostituisci il peso della pasta madre con farina, ad esempio 200 gr di farina di farro – 200 gr di farina tipo 2 (o altra a tua scelta) e 30 gr di farina di soia. La farina di soia la consiglio, aiuta ad ottenere un prodotto morbido e soffice. Per il resto segui il dosaggio della ricetta, vedrai saranno perfetti!!!! fammi sapere, mi fa piacere… (nb: i tempi di lievitazione variano e diminuiscono utilizzando il lievito di birra) con questo procedimento puoi sempre sostituire la pm in una ricetta 🙂

      Rispondi
  5. Di nuovo Elena!! Per caso è arrivato un invito per imparare a produrre la pasta madre e io ho pensato al pane fatto in casa, ai tuoi crackers e questi meravigliosi muffin! Perciò non appena la mia pasta madre sarà pronta mi cimenterò e ti darò cioccolatose notizie! Qui a Bologna questo week c’è stato il cioccoshow. Scorta assicurata!! 🙂
    Ciau!

    Rispondi
    • Chissà che fantastico il cioccoshow, noi in questo periodo a Cremona abbiamo la festa del torrone, ma il torrone vegan non esite 🙁 Avrei fatto anch’io scorta… e con un cioccolatoso come Fausto dura davvero poco…. Attendo tue notizie cioccolatose, sono certa che saranno buone notizie 😉

      Rispondi

Lascia un commento