Insalata di lenticchie e asparagi

Ecco uno dei nostri piatti preferiti!

Faccio spesso le insalate di legumi, mi piace creare mix di sapori e consistenze differenti scegliendo  legumi,  ortaggi, aromi e spezie.
In questa versione alle lenticchie ho unito due ortaggi dalla differente stagionalità: i freschi e primaverili asparagi incontrano la zucca.
L’incontro è amore al primo assaggio, i sapori si completano, le differenti consistenze rendono stuzzicante e intrigante l’Insalata di lenticchie.
Quando creiamo le nostre insalate, che siano di legumi o di cereali, è importante bilanciare il sapore degli ingredienti scegliendo ortaggi amari e dolci; equilibrare ed esaltare il tutto con aromi e spezie e dare una nota di freschezza;  in questo caso ho unito le carote crude, hanno il compito di rinfrescare il palato e dare croccantezza.

E’ davvero semplice creare piatti appaganti e gratificanti con poco, basta assaggiare e lasciare libera la fantasia.

Ingredienti:
600 gr di lenticchie cotte
400 gr di asparagi
250 gr di zucca
150 gr di carote
80 gr di olive verdi
sale integrale a piacere
succo di zenzero a piacere
pepe bianco a piacere
1 cucchiaino di scorza di limone
una spolverata di origano essiccato e rosmarino

Procedimento:
Con uno sbucciapatate sbucciate la parte finale degli asparagi, in questo modo scarterete solo la parte finale, circa 1 cm di scarto.
Adagiateli in una teglia copriteli con 2 cucchiai di acqua, salateli leggermente, coprite la teglia con un foglio di carta d’alluminio e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 12-15 minuti.
A cottura gli asparagi devono risultare cotti, ma ancora croccanti.
Eliminate la scorza alla zucca e tagliatela a piccoli dadini, adagiateli in una teglia, aggiungete 2 cucchiai di acqua, salate leggermente, coprite con un foglio di carta d’alluminio e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti, controllate prima di sfornare: la zucca deve risultare cotta, ma ancora al dente.
Preferisco cuocere le verdure al forno, aggiungendo solo l’acqua necessaria per creare umidità, in questo modo gli ortaggi mantengono tutte le loro proprietà nutrizionali e non si rischia di romperli come in una normale cottura in padella.
Fate raffreddare completamente le verdure, se lo desiderate potete cuocerle il giorno precedente e conservarle in frigorifero sino al momento di utilizzarle.
Potete cuocere le lenticchie il giorno precedente e conservarle in frigorifero.
E’ comodo anticipare le cotture, al momento di comporre la vostra insalata vi troverete tutti gli ingredienti freddi e pronti all’uso.
Al momento di comporre la vostra insalata versate in una grande ciotola gli ingredienti, lavate e grattugiate a la carota, se è possibile utilizzate una grattugia a fori grossi, in modo da ottenere delle scagliette.
Sciacquate le olive e tagliatele a rondelle unite il tutto alle lenticchie, salate, insaporite con lo zenzero, il pepe, l’origano il rosmarino e la scorza di limone.
Mescolate con cura e assaggiate, in ultimo unite poco olio extravergine d’oliva.

Ritirate l’Insalata di lenticchie e asparagi in frigorifero e fatela riposare qualche ora prima di gustarla, date la possibilità agli ingredienti di conoscersi, di fraternizzare e di amalgamarsi.

E… se vi dovesse avanzare potete sempre consumarla il giorno successivo oppure trasformarla in salsa per pasta o riso, zuppa di verdure o polpette!!!

Nota: Scelgo sempre lenticchie che non necessitano di ammollo, dopo averle sciacquate accuratamente le cuocio per circa 20 minuti e le scolo accuratamente.

Lascia un commento