Gen 12
2015

Raw-crackers di broccoli

E’ impossibile limitarsi: i Crackers di Broccoli conquistano al primo assaggio, uno tira l’altro e senza indugi si continua a “pizzicare” e sgranocchiare.

RAW-CRACKERS-DI-BROCCOLI
Ho voluto provare ad utilizzare i gambi dei broccoli, spesso scartati e poco considerati, ma sono la parte del broccolo che preferisco.
Dal sapore delicato, consistenti, cremosi…. perfetti per essere trasformati in cracker.
Croccanti, gustosi, saporiti, sfiziosi e sani…. Raw-crackers di broccoli

Ingredienti:
300 gr. di gambi di broccoli
250 gr. di sedano rapa
50 gr. di semi di zucca e girasole miscelati
30 gr. di semi di lino tritati finissimi
1 cucchiaio di capperi dissalati
2 pomodori secchi ammollati
acqua q.b.
sale integrale

Procedimento:
Lavare e sbucciare i gambi dei broccoli, sopratutto la parte più coriacea e consistente.
Lavare e sbucciare il sedano rapa.
Nel robot da cucina unire i broccoli e il sedano rapa tagliati a pezzetti grossolani, tritare per sminuzzare gli ortaggi.
Aggiungere i semi, i capperi e i pomodori secchi tagliati a piccoli pezzetti.
Tritare nuovamente, cercando di ottenere un trito fine e ben amalgamato.
Smuovere spesso il composto con una spatola per aiutare il robot a tritare gli ingredienti senza scaldarli.
Assaggiare e salare secondo i propri gusti personali.
Se necessario aggiungere poca acqua. Nel mio caso si è reso necessario, il sedano rapa è particolarmente asciutto e gli ingredienti non si amalgamavano.
Ritirare il composto in un contenitore e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Riprendere il composto, stenderlo sui vassoi dell’essiccatore foderati con carta forno. Per questa dose ho utilizzato 3 vassoi e 1/2.
Far essiccare utilizzando il programma crudista P3 sino a quando i crackers non si staccheranno facilmente dalla carta.

RAW-CRACKERS-DI-BROCCOLI
Consiglio di estrarre i vassoi dopo qualche ora e di incidere il composto sagomando i crackers.
Si staccheranno da soli e si formeranno tantissimi golosi raw-crackers di broccolo.
Se il composto è steso sottilmente in 12 ore si ottengono i crackers.

RAW-CRACKERS-DI-BROCCOLI
Mi sono piaciuti tantissimo… una vera e propria dipendenza, non riesco a resistere…. il sedano rapa abbinato ai broccoli è favoloso, aromatico e sfizioso, il tutto insaporito dai capperi (di Pantelleria) e i pomodorini secchi (autoprodotti).

Con questa ricetta partecipo al contest di  Cavoli, che Ricetta! del blog Pixelicious, di Sara, per la categoria antipasti.

 

 

20 risposte a “Raw-crackers di broccoli”

  1. Olga ha detto:

    Ciao Felicia <3
    ero proprio alla ricerca di una bella ricetta per testare il mio nuovo essiccatore … come sempre sei provvidenziale !
    la proverò in settimana <3 ciao!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Olga, sono certa che ti conquisterà, da quando ho fatto questa non ho ancora smesso!!!! ormai è produzione continua di crackers di broccolo, ma tra poco dovrò cambiare ortaggio, siamo agli sgoccioli 🙁 Un unico consiglio il sale dopo l’essiccatura si esalta, avendo già i capperi come ingrediente salino ti consiglio di assaggiare e valutare con attenzione. Mi farebbe piacere sapere se ti sono piaciuti 😉

  2. valentina ha detto:

    ciao cara Feli. Bellissima l’ idea di utilizzare parti di verdure che i più snobbano e scartano. Li proverò! io ho in essiccazione una sfoglia di zucca ora. buona giornata.

  3. Daria ha detto:

    Da un po’ che non faccio i crackers crudisti… mi hai fato tornare la voglia! Mi piace moltissimo il tuo abbinamento broccoli – sedano rapa, mi immagino già il gusto delizioso!

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Daria, sono diventata crackers dipendente!!!! Dico a Fausto, raccogli i broccoli con tantissimo gambo, qualche foglia, senza la costa centrare, ma purtroppo le foglie sono molto rovinate, ed io con il mio bel bottino di gambi vado di crackers… li ho già fatti tre volte oltre questa, ho aumentato anche la dose 5 vassoi di crackers… ma durano pochissimo!!!!

  4. Sara (pixel) ha detto:

    Ciao Felicia! Intanto complimenti per la ricetta, davvero particolare per me che non conosco la cucina crudista… E solo adesso scopro l’esistenza dell’essiccatore! 😀 Appoggio la tua scelta di utilizzare parti di verdure che di solito si buttano, su questo sono ferrata anch’io: spesso faccio la vellutata coi gambi dei carciofi e l’insalata con anche le foglie di sedano… Non si butta via niente 😉
    Ti ho inserita, grazie ancora! 😉

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Ciao Sara, mi fa piacere averti portato una ricetta nuova, l’occasione per avvicinarti alla cucina crudista, invitante e sfiziosa… molto sfizisa!!! Ti ringrazio per il contest, l’ingrediente da ricettare è tra i miei ortaggi preferiti. Grazie ancora, buona serata 🙂

  5. ricettevegolose ha detto:

    Questa non è una ricetta, ma una magia! Prima perché hai trasformato i broccoli in uno snack golosissimo, seconda perché è comprensibilmente impossibile resistergli 😀 Complimenti, devo proprio provarli!

  6. labalenavolante ha detto:

    Ciao Feli! La prima volta che ho assaggiato i cracker crudisti erano proprio a base di broccoli! In Inghilterra poi girano tantissimo dei pacchetti di chips di broccoli, che però sono preparate con le foglie essiccate.. ne ero diventata dipendente! Comunque, mi sono piaciuti moltissimo e mi ero ripromessa di provarli non appena avessi acquistato l’essiccatore. Ora che è arrivato non mi resta che testarlo! Mi piace molto l’abbinamento con capperi e pomodorini e spero di trovare un bel sedano rapa, che qui è merce rara!!!
    muack

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Chissa che buone le chips di broccoli!!!! che voglia di assggiarle, si…. scommetto che ne diventere dipedente anch’io, come lo sono diventata di questi crackers. Sono certa che ti divertirai con il tuo essiccatore e sopratutto ti stupiranno questi crackers verdurosi. Sai anche se li adoro, non riesco a tollerare i crackers ai semi di lino, ed ero convinta che senza una grande quantità di semi di lino non fosse possibile farli, invece….. ne bastano pochissimi e il risultato è sorprendente.

  7. Elena ha detto:

    Ciao Feli,
    come ti ho scritto su Facebook mi piacerebbe molto fare questi crackers ma non ho l’essicatore. Su internet ho visto che ce ne sono diversi in vendita. Mi potresti dare un consiglio?
    Grazie fin da ora. Un caro saluto.
    Elena

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Se vuoi provare qualche piatto raw hai solo una scelta, l’unico che ha il programma raw. Io ho acquistato questo:http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__essiccatore-biosec-domus-b5.php è il modello base, il più economico, ma le caratteristiche tecniche sono uguali ai fratelli più grandi. Sono contentissima dell’acquisto, oltre a “cucinare” raw, ho essiccato tantissimi ortaggi quest’estate e mi sono fatta la scorta invernale. Dovresti sentire i pomodori secchi!!! Prova a cercare in fb se c’è un gruppo d’acquisto aperto hai la possibilià di risparmiare.

  8. Elena ha detto:

    Grazie infinite del consiglio Feli! Domanda… ho parlato a mia mamma di questi fantastici crackers e mi chiede se in mancanza dell’essicatore si possono cuocere in forno…un bacio e buon week end Feli

    • ledeliziedifeli ledeliziedifeli ha detto:

      Buongiorno Elena, per me è un piacere poterti aiutare e spero di riuscirci 😉 Certo li puoi “cuocere” in forno, anche se la definizione cuocere non è propriamente esatta, anche con il forno, impostato al minimo, con la funzione ventilata e lo sportello leggermente aperto si possono ottenere dei crackers crudisti, inoltre in questa stagione potete sfruttare i caloriferi per terminare l’operazione. Dopo qualche ora in forno, quando iniziano ad essere abbastanza asciutti, li puoi trasferire su vassoi di cartone foderati con carta da cucina sui caloriferi, il calore li farà asciugare completamente. Se li provi fammi sapere, mi fa piacere 🙂

  9. Elena ha detto:

    Ciao Feli.Ti porto le nuove!!
    Allora la mia mamma li ha preparati e li trova molto gustosi. Peccato che io stia a Bologna e lei in Sardegna, nella mia città natale. Ma li preparerò presto anche io e ti dirò…so già che mi piaceranno un sacco!
    Feli, visto che ci sono ti chiedo un’altra cosa. Ho provato a cercare nel tuo blog la ricetta base per preparare la pasta madre ma non sono riuscita a trovarla. Mi puoi suggerire il link? Grazie di tutto!!
    Una buonissima giornata.
    Elena

  10. Elena ha detto:

    Come sempre carinissima.
    Hai ragione mi piace l’idea della condivisione!!
    La cucina E’ condivisione!
    Farò così…
    Grazie di cuore Feli.
    Una buona giornata
    Bacio
    Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *