Giu 12
2017

Pizza di patate

Semplice e gustosa, leggera e saziante, una semplice idea per gustare le patate in una nuova versione.

Purtroppo la mia intolleranza alle solanacee non mi ha permesso di gustarla totalmente, mi sono limitata ad un assaggio, ma….. la Pizza di patate ha soddisfatto il palato dell’assaggiatore di casa, il cuore morbido e la crosta croccante e dorata la rendono appetitosa e appagante.
Dedico questa ricetta ad una persona speciale, Barbara Sbrocca, curatrice dell’edizione italiana della Starch Solution, Edizioni Sonda. Barbara ha portato in Italia un libro completo e importante.


Oltre ad essere un testo indispensabile per chi desidera prendersi cura di sè mangiando con gusto, offre anche un ricco ricettario ad opera di Barbara: ricette semplici e gustose, italiane, testate e degustate da Barbara, che vi accompagneranno e vi aiuteranno se scegliete di seguire la Starch Solution.

Ingredienti:
450 gr di patate (preferite patate per gnocchi)
50 gr di amido di mais
sale integrale a piacere
pepe bianco a piacere

Ingredienti per la guarnizione:
salsa di pomodoro autoprodotta
farina di mais a piacere
zucchine tonde grigliate
cipolla dorata grigliata
origano essiccato a piacere

Procedimento:
Spazzolate con cura le patate, cuocetele intere in acqua con la buccia, verificate la cottura bucandole con lo stuzzicadenti, devono risultare bene cotte.
Scolatele, fatele intiepidire e sbucciatele.
Passatele allo schiacciapatate ancora calde e versate la purea in una grande ciotola, con una forchetta amalgamate con cura, salate e insaporite con poco pepe.
Mescolate con cura, aggiungete l’amido di mais e impastate usando le mani. E’ necessario impastare con cura.
Foderate con carta forno due teglie, spolveratele con poca farina di mais (pochissima), distribuendola con le mani.
Suddividete il composto nelle teglie, appiattitelo con le mani sino a raggiungere i 6-8 mm di spessore e modellatelo pareggiando i bordi.


Preriscaldate il forno a 180°C infornate la base bianca e cuocete per 15 minuti circa, sfornate, con l’aiuto di altra carta forno girate la base dal lato opposto, versate poca salsa di pomodoro sulla superficie, completate con le zucchine, le cipolle e l’origano.
Infornate nuovamente per altri 10-15 minuti.
La base di patate dovrà risultare leggermente croccante senza asciugarsi troppo.
Sfornate e servite.


Un ottima pizza: leggera, gustosa e saziante.

 

4 risposte a “Pizza di patate”

  1. Daria ha detto:

    Bella idea! I piccoli di casa (e non solo) sono certa che apprezzeranno!

  2. Roberta ha detto:

    Bellissima idea Feli! Devo assolutamente provarla. Un abbraccio forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *