Dic 4
2017

Quadrotti all’arancia

Ormai siamo dipendenti da questi dolcetti, perfetti come spezzafame o intermezzo, ma sopratutto buonissimi.

Spesso utilizzo frutta troppo avanti con la maturazione oppure poco gradita, proprio come in questo caso; avevo acquistato direttamente dal produttore delle arance Navel, ma sono risultate leggermente troppo aspre per i nostri gusti, ecco l’idea per poterle utilizzare e sfruttare.
La nota aspra si attenua ed esalta il sapore delle noci, un mix davvero perfetto; il risultato ci ha sorpresi, moderatamente dolci sono irresistibili: è davvero difficile limitarsi.

Ingredienti:
6 arance Navel
50 gr di semi di lino
2 mele
70 gr di noci sgusciate

Procedimento:
Sbucciate a vivo le arance, se bio potete, dopo averle lavate, recuperare la buccia, farla essiccare e tritarla: avrete la vostra polverina profumata sempre a disposizione.
Tagliate a pezzetti un’arancia, versatela nel boccale del frullatore ad immersione, aggiungete i semi di lino e frullate sino ad ottenere una cremina corposa.
Fate riposare il composto ottenuto per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparate l’impasto dei Quadrotti
Nel robot da cucina inserite le rimanenti 5 arance sbucciate e tagliate a pezzi, le mele lavate e detorsolate, (non eliminate la buccia) e tagliate a pezzettoni, tritate sino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete la cremina di arancia e i semi di lino e le noci, tritate nuovamente per amalgamare gli ingredienti, le noci non si devono ridurre in polvere.
Ritirare il composto in frigorifero e fatelo riposare per almeno 1 ora.
Distribuitelo sui vassoi dell’essiccatore foderati con carta forno, l’ho steso ad uno spessore di 5 mm, lo spessore ne determina la croccantezza e il tempo di essiccazione. Dopo 24 ore programma P3 (crudo) i Quadrotti sono pronti e risultano croccanti.


Conservate in un contenitore che si chiuda ermeticamente, vi dureranno giorni sempre perfetti.

 

2 risposte a “Quadrotti all’arancia”

  1. Roberta ha detto:

    Sembrano buonissimi! Vorrei provarli ma non ho l’essiccatore. Secondo te nel forno a 65 gradi potrebbero venire bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *