lasagne con asparagi

Lasagne con asparagi

Piccoli, discreti, originali cestini di lasagne.
Il Pesto di Asparagi e la besciamella delicata avvolgono la pasta.
Nel formato cestini sono perfetti per essere serviti come antipasto o un piccolo primo piatto, in previsione di un secondo ricco.


lasagne con asparagi
Per confezionare queste deliziose lasagne ho utilizzato la pasta vegan e senza glutine, la sfoglia tagliata a metà mi ha permesso di creare 6 cestini.

Ingredienti:
12 sfoglie di pasta vegan e gluten-free bio
50 gr.di farina integrale di riso bio
250 ml. di latte di riso bio
250 ml. d’acqua
sale integrale dolce di Romagna q.b. bio
olio extravergine d’oliva q.b. bio
mandorle tritate senza buccia q.b.

Ingredienti per il pesto di Asparagi:
Un mazzetto di Asparago Piacentino 400 gr. da agricoltore locale
50 gr. di mandorle senza buccia bio
un cm. circa di zenzero fresco bio
succo di 1/2 limone bio
timo fresco q.b. del nostro orto
olio extravergine d’oliva q.b. bio
sale integrale dolce di Romagna q.b. bio

Procedimento:
La pasta che ho utilizzato necessita di una precottura in acqua: dopo averla cotta per circa 5 minuti, l’ho fatta asciugare e raffreddare.
Preparare la besciamella: in un pentolino pesare la farina di riso, aggiungere l’acqua e il latte di riso, poco sale e una grattugiata di noce moscata.
Stemperare per sciogliere eventuali grumi.
Cuocere a fuoco moderato, far bollire qualche minuto per cuocere perfettamente la farina, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Far raffreddare.
Con un pelapatate sbucciare la parte finale degli asparagi, lavarli, conservare a parte le punte ed utilizzarle per la guarnizione delle lasagne.
Nel boccale del frullatore inserire le mandorle, gli asparagi a pezzetti, il succo di mezzo limone, lo zenzero, qualche fogliolina di timo e poco sale.
Frullare, non aggiungere acqua: il pesto deve risultare cremoso.
Cuocere le punte in una padella antiaderente, aggiungendo pochissima acqua: devono rimanere al dente.
Con pazienza riuscirete a frullare perfettamente asparagi e mandorle.
Per confezionare le lasagne ho utilizzato 6 formine per crostatine.
Foderate le formine con un foglietto di carta forno; il foglietto servirà per agevolare l’estrazione delle lasagne, non è necessario che sia perfettamente aderente agli stampi.
Posizionare un primo quadrato di pasta, versare al centro un cucchiaio di besciamella ed uno di pesto, sovrapporre il secondo quadrato di pasta posizionandolo in senso contrario, in modo da formare una stella, riempire con un cucchiaio di besciamella ed uno di pesto continuare sino ad esaurire gli ingredienti.
Non farcire l’ultimo strato, con le mani assestare le lasagne negli stampini, modellarle, coprire con un quadrato di carta forno.
Ora è necessario evitare che le lasagne in cottura si gonfino e perdano la forma.
Ho rimediato a questa eventualità posizionando sopra ogni teglietta di lasagne uno stampo da plum-cake pieno d’acqua.
In questo modo le lasagne hanno mantenuto la forma e la carta forno ha protetto la pasta.
Posizionare tutte le formine su una placca da forno e cuocere in forno caldo a 180° per circa 10 minuti.
LASAGNE CON ASPARAGICon attenzione estrarre la teglia dal forno, eliminare gli stampi da plum-cake pieni d’acqua, scoprire le lasagne e terminare con la guarnizione finale.
Un cucchiaio di besciamella, uno di pesto, qualche punta di asparago e ancora un cucchiaio di pesto.
Completare con una spolverata di mandorle tritate, un filo di olio extravergine d’oliva e passare in forno a 180° per 5 minuti.
Con cautela, estrarre le lasagne dalle tegliette (la carta forno sul fondo renderà quest’operazione semplice) e servire.
LASAGNE CON ASPARAGIBuonissime e bellissime… può sembrare complicato confezionarle, ma in realtà è semplice e veloce.
In poco tempo porterete a tavola un piatto originale e gustoso.

Ricetta semplice e gustosa per Salutiamoci. Vi aspetto con altre meravigliose ricette.

 

12 commenti su “Lasagne con asparagi”

  1. feli, ma questi cestini sono una gioia per gli occhi! Mi piacciono tantissimo in questa veste. Poi tu a spiegare le preparazioni sei veramente brava, molto dettagliata. Buonissima la cremina. Buon inizio settimana! Arrivo con un’ altra ricetta per te eh!

    Rispondi
  2. Sono troppo belle e golose 🙂 Sono anche io in arrivo con una ricettina a base di asparagi…non tanto originale nell’aspetto ma con il suo perché nel sapore…appena la pubblico mi aggiungo a Salutiamoci 😉

    Rispondi

Lascia un commento