sformato di riso

Sformato di riso

Una preparazione semplice e pratica, perfetto da gustare a temperatura ambiente.
L’ho preparato come pranzo da trasporto, un pranzo completo anche fuori casa.

sformato di riso
L’abbiamo gustato insieme ai miei genitori, il tutto accompagnato con una fresca insalata di cetrioli: perfetto! E’ stato apprezzato da tutti.

sformato di riso

Ingredienti:
200 gr di riso integrale Baldo
2 zucchine di medie dimensioni
160 gr di lenticchie rosse cotte
50 gr di farina di lenticchie
dado vegetale (autoprodotto) q.b.
6-7 foglioline di basilico fresco
sale q.b.
olio extravergine q.b.

Procedimento:
Lavare accuratamente il riso, in una casseruola versare il riso, aggiungere le lenticchie e coprire con l’acqua, almeno il doppio del volume del riso.
Dopo circa 20 min, a metà cottura aggiungere le zucchine lavate e tagliate a piccoli cubetti. Insaporire con il dado vegetale e portare a cottura il riso facendo assorbire l’acqua di cottura.
Spegnere e far intiepidire.
Riprendere il riso ed aggiungere le foglie di basilico spezzettate grossolanamente con le mani, unire la farina di lenticchie, amalgamare con cura, rimettere sul fuoco per circa 10 min.
Il riso si deve legare pur rimanendo morbido e cremoso.
Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore, correggendo con sale o spezie a piacere.
A fuoco spento unire un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, amalgamare e versare il riso in una teglia (nel mio caso in silicone) di 20 cm di diametro.
Cuocere in forno caldo a 180° per 15 min. sfornare e capovolgere lo sformato su una teglia foderata con carta forno. Rimettere in forno e continuare la cottura per altri 15 min.

sformato di riso
Sfornare, far intiepidire e servire…. oppure, se desiderate confezionarlo come pranzo da asporto, far raffreddare e conservare in frigorifero.

sformato di riso
Lasciarlo a temperatura ambiente per almeno 30 min prima di consumarlo.
Perfetto….. ottimo tiepido, ma gustoso e invitante freddo!!!

16 commenti su “Sformato di riso”

    • E’ molto invitante… proprio ieri ho portato in piscina uno sformato simile ma con il miglio…. è versatile, lo puoi confezionare con il cereale e le verdure che preferisci…. 🙂

      Rispondi
    • Mi fa piacere ti sia piaciuto… il bello di questa preparazione è proprio questo… è versatile, si presta ad infinite variazioni, la possiamo preparare tutto l’anno sempre con ortaggi di stagione, ogni volta sarà diverso e porteremo a tavola un piatto nuovo!!! ottima la tua proposta con spinaci e farina di ceci!!!! un bel abbinamento 🙂

      Rispondi
  1. si può fare anche con melanzane, peperoni, pomodori e zucchine messe insieme, se si fa un buon sughetto 😀 si inforna e gnam gnam

    Rispondi
  2. Sembra ottimo! Vorrei farlo per portarlo al mare domani, ho solo un dubbio: le lenticchie rosse sono pesate da cotte? E vanno cotte prima di aggiungerle al riso?
    Grazie!

    Rispondi
    • Ciao Francesca, certo il peso delle lenticchie è da considerarsi cotto, sono certa che vi piacerà, io lo faccio spesso quando ho pranti fuori casa 🙂 Come da ricetta, lavi il riso lo versi nella casseruola e aggiungi le lenticchie e prosegui nella cottura. in questo modo si ridurranno in purea e legheranno il risotto.

      Rispondi

Rispondi a Francesca Annulla risposta