Tartufi morbidi all’arancia

I Tartufi sono sempre una certezza: piccole golose coccole perfette per ogni occasione; ed è proprio per un’occasione speciale che ho ideato i Tartufi morbidi all’arancia.

Un’amica mi ha chiesto se potevo confezionare dolci per festeggiare il decennale della fondazione di Donne senza frontiere.

 

A chiusura dell’evento avrebbero offerto un aperitivo, non potevo essere presente, ed ho quindi pensato ad un tris di dolcezze adatte ad un finger food, semplici e pratiche da servire e sopratutto golose.
Ho confezionato due miei cavalli di battaglia: i Brownies Barba-ciok e la Spuma alle mandorle servita in piccole coppette.
Come terzo dolce ho pensato che i Tartufi si prestassero alla perfezione…. perchè è davvero impossibile resistere alla tentazione di allungare una mano davanti a queste piccole biglie cioccolatose.
L’abbinamento cacao e arancia è una certezza, i fiocchi d’avena legano gli ingredienti e il cacao arricchito da gocce di cioccolato creano la magia.


I Tartufi morbidi all’arancia si sciolgono in bocca, le papille gustative si esaltano e chiedono immediatamente il bis.
I Tartufi morbidi all’arancia diventeranno sicuramente il mio cavallo di battaglia, da fare e rifare…. perchè ogni occasione è perfetta!!!

Ingredienti:
100 gr di albicocche disidratate
50 gr di mandorle tritate grossolanamente
100 gr di fiocchi d’avena senza glutine
100 gr di canditi di arancia
50 gr di gocce di cioccolato fondente o cioccolato tritato grossolanamente
80 gr di cacao amaro
30/50 ml di acqua

Procedimento:
La sera precedente ammollate le albicocche in acqua.
Il giorno seguente riprendete le albicocche, scolatele, sciacquatele e riducetele ad un trito finissimo e uniforme, simile ad una purea grossolana.
Versate la purea in una ciotola, tritate le mandorle e aggiungetele alle albicocche, unite i fiocchi d’avena, le gocce di cioccolato, i canditi di arancia (se necessario riducete la dimensione dei cubetti) e il cacao amaro.
Impastate con le mani il composto mischiando gli ingredienti, aggiungete poca acqua, per inumidire i fiocchi di avena e permettere agli ingredienti di legarsi.
Dovete ottenere un composto corposo e modellabile, regolatevi con l’acqua, aggiungetela solo se necessaria e poca alla volta.
Riponete il composto in frigorifero e fatelo riposare qualche ora.
Riprendete il composto e prelevando piccole porzioni formate delle palline che rotolerete nel cacao amaro.

Fate riposare i Tartufi morbidi all’arancia in frigorifero sino al momento di servirli.
Se desiderate una presentazione d’effetto potete posizionarli in piccoli pirottini di carta.


Ed ora…. assaggiate e gustate la morbida e carezzevole coccola!!!

 

Un commento su “Tartufi morbidi all’arancia”

Lascia un commento