spiedini di seitan

Spiedini di seitan alternativi

Ispirata dal tipico Kefta, specialità della cucina Araba, ho realizzato questi originali spiedini di seitan vegan.

spiedini di seitan

Semplici e veloci da realizzare, assolutamente perfetti da offrire in occasione di buffet o come antipasto, ma non solo…. un secondo sfizioso ed originale che vi conquisterà.
Solo la forma ricorda il kefta, questi spiedini sono totalmente vegan e realizzati con nobili e naturali proteine vegetali.

Ingredienti:
una confezione di seitan al naturale circa 250 gr
1 porro
3 o 4 cucchiai di maizena
un centimetro quadrato di zenzero fresco
5 o 6 foglie di basilico fresco
salsa di soia (Tamari)
olio extravergine d’oliva
12 olive

Procedimento:
Lavare e affettare il porro, farlo appassire in una padella antiaderente.
In un robot inserire il seitan a pezzetti, il porro ormai tiepido, lo zenzero tritato e il basilico. Tritare finemente, assaggiare ed eventualmente aggiungere poca salsa di soia per insaporire.
Unire la maizena e tritare nuovamente per amalgamare gli ingredienti.
Trasferire il composto di seitan in un contenitore, impastarlo leggermente a mano per valutare la necessità di aggiungere altra maizena.
Il composto si deve presentare leggermente umido, la maizena si addensa e compatta il seitan in cottura.
Far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Riprendere il composto e modellare dei piccoli salsicciotti. Con questa dose ho realizzato 12 spiedini.
Posizionare lo spiedino nel salsicciotto, compattare il composto e posizionare su una teglia da forno preventivamente foderata con carta forno.
Spennellare la superficie con una soluzione di salsa di soia, olio extravergine d’oliva  e poca acqua.
Far cuocere in forno caldo per 15 min. estrarre la teglia, girare gli spiedini e spennellarli dal lato opposto, continuare la cottura per altri 10 min.
Far intiepidire gli spiedini e completarli con un oliva posizionata sul fondo del seitan.
Spiedini di seitan
Servire tiepidi o a temperatura ambiente, ottimi per un antipasto ma non solo, un secondo sfizioso e gustoso.

12 commenti su “Spiedini di seitan alternativi”

  1. Che belli che sono! Non posso mangiare il seitan (essendo celiaca per me sarebbe veleno 🙁 ), pero’ voglio provare a farli con il granulato di soia… 🙂

    Rispondi
  2. Che bella ricetta mi sa proprio che te la copierò, però provando a cuocere gli spiedini sulla griglia…gli amici (che purtroppo preferiscono la carne 🙁 ) mi invidieranno di sicuro 😉

    Rispondi
    • Ho pensato a questa ricetta proprio per creare un sfizioso snack, aperitivo o antipasto… volevo uno spiedino alternativo, da passeggio…. grazie sono certa che ti piaceranno 😉

      Rispondi

Lascia un commento