Pizza di zucchine

Al mio via urlate… Non si può chiamare pizza!!!

E invece si, mi sento libera di chiamarla pizza anche se l’impasto non è di farina e acqua; la chiamo pizza anche se non c’è la mozzarella, la chiamo pizza anche se non deve lievitare, la chiamo pizza perchè… è una buonissima pizza!!!
Dopo la pizza di Finocchi, di Patate, di Cavolfiore, di Funghi non poteva certo mancare la pizza di Zucchine.
Ogni stagione ha i suoi ortaggi ed ora è il momento delle zucchine; l’orto è in piena produzione e oltre a gustarle come contorno, primo, dolce, ho pensato di sfruttarle anche come base pizza.

Il procedimento e gli ingredienti sono simili agli impasti delle pizze precedenti, la guarnizione è libera ognuno può scegliere di utilizzare gli ingredienti che preferisce, personalmente ho evitato di usare formaggi veg, ho fatto una semplice “besciamella” utilizzando zucchine e acqua come base al posto del latte vegetale, ho aggiunto amido di mais e un pizzico di sale, frullato il tutto e fatto addensare; in pochi minuti la mia veg-besciamella era pronta.
Ho completato la mia pizza con salsa di pomodoro, zucchine grigliate e besciamella di zucchine, una spolverata di basilico e… W la pizza!!!

Ingredienti:
500 gr di zucchine (crude)
20 gr di farina di semi di lino
50 gr di farina di piselli
4/5 pomodori secchi ammollati (facoltativi)
origano a piacere
sale integrale a piacere

Procedimento:
Lavate e tagliate a rondelle 400 gr di zucchine,  versatele in un robot da cucina e tritatele.
Grattugiate a scaglie i rimanenti 100 gr. (utilizzado una grattugia a fori grossi) e aggiungeteli alle zucchine tritate. 
Frullate i pomodori secchi riducendoli in purea e aggiungeteli alle zucchine, unite la farina di piselli e la farina di semi di lino e poco sale, con una spatola amalgamate gli ingredienti.
Mescolateli con cura in modo che le zucchine rilascino l’acqua di vegetazione addensandosi con le farine.
Assaggiate e se necessario aggiustate di sapore.
Preriscaldate il forno a 190°C, foderate con un foglio di carta forno una teglia del diametro di 30 cm e oliatelo leggermente.
Distribuite il composto nella teglia, livellatelo e modellate il bordo.
Infornate e cuocete per 20 minuti circa.
Sfornate e giratelo dal lato opposto, potete aiutarvi con una seconda teglia, dovete girare la base pizza come fosse una frittata.
Infornate nuovamente e proseguite per 10 minuti circa.
Sfornate, distribuite sulla superficie la salsa di pomodoro e infornate nuovamente per 5 minuti.
Sfornate, completate con le zucchine e il formaggio veg o la veg-besciamella, una spolverata di origano e infornate nuovamente per altri 5 minuti.
Sfornate, fate intiepidire qualche minuto e servite.

La pizza di zucchine è buonissima anche fredda, potete conservarla in frigorifero un paio di giorni, ma… sarà davvero impossibile resistere, è buonissima, leggera, gustosa e… zucchinosa!!!

* se dopo la prima cottura di 20 minuti, vi accorgete che la base risulta troppo umida proseguite ancora per altri 10 minuti, i tempi di cottura possono variare, dipende alla qualità delle zucchine.
* se lo desiderate potete tritare tutti i 500 gr di zucchine, ho scelto di ridurre a scaglie 100 gr per ottenere un composto leggermente più croccante.

Nota: potete sostituire la farina di piselli con ugual misura di farina di lenticchie o ceci.

Lascia un commento