Torta rustica farcita senza glutine

E’ con immenso orgoglio che vi presento la mia Torta rustica farcita senza glutine.

Dichiararmi soddisfatta è davvero riduttivo, la Torta rustica farcita senza glutine è fantastica e racchiude tutte le qualità indispensabili: è vegan, senza glutine, senza zucchero, è morbidissima, soffice, leggera, areata ed è semplice da realizzare, a prova di pasticcere inesperto; sarà perfetta sempre e non vi deluderà mai!!!
Per ottenere questo strepitoso risultato ho sperimentato, provato ed infine approvato il metodo e la preparazione, chi di voi è abituato a sfornare dolci senza glutine ne conosce i pregi, ma anche i difetti; uno di questi è che tendono ad indurire, per ottenere un buon risultato è necessario mantenere l’impasto molto idratato e questa consistenza spesso diventa un ostacolo difficile da superare in cottura, ma con il metodo che ho messo a punto avrete sempre dolci perfettamente cotti, alti e morbidissimi.

Provate… sono certa che anche voi non rinuncerete a sfornare una Torta alla settimana!!!

Ingredienti per una torta da circa 20 cm di diametro:
200 gr di farina di grano saraceno
50 gr di farina di mais fioretto
20 gr di farina di semi di lino (semi di lino dorati tritati finemente)
2 vasetti di yogurt di soia al naturale 250 ml
il succo e la scorza di un limone
50 gr di sciroppo d’agave
50 gr di liquore al limone (facoltativo)
1 bustina di cremor tartaro
la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio
180/200 ml circa di acqua gasata
100 gr di cioccolato fondente con nocciole per il ripieno
100 gr di cioccolato fondente al 70% per la copertura

Procedimento:
In una ciotola capiente versate le farine, lo sciroppo d’agave, il succo e la scorza del limone e i due vasetti di yogurt di soia, mescolate, unite il liquore al limone e il bicarbonato.
Unite poca acqua alla volta impastando con una spatola e muovendo l’impasto dal basso verso l’alto: dovete ottenere un composto morbido e colloso.
In ultimo unite il cremor tartaro e mescolate con cura per distribuirlo uniformemente.
Preriscaldate il forno a 190°C.
Versate nello stampo leggermente oliato metà del composto e infornate, cuocete per 15 minuti.
Nel frattempo tritate grossolanamente al coltello il cioccolato con nocciole.
A cottura sfornate e adagiate sulla superficie il cioccolato, esercitate una leggera pressione affondando il cioccolato nella superficie del dolce.
Versate sulla superficie l’impasto rimasto e infornate nuovamente per altri 15 minuti.
A cottura prima di sfornare fate la prova stecchino, sfornate e sformate immediatamente, è importante non far raffreddare il dolce nello stampo per evitare che si formi umidità sul fondo, adagiate su una gratella e fatelo raffreddare completamente.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente al 70% e unite un cucchiaio di olio di semi, versate il cioccolato sulla torta e ponente in frigorifero a far indurire.

Ed ora preparatevi a tuffare le vostre papille gustative in un dolce unico e irripetibile…. goloso, morbido e avvolgente vi conquisterà al primo morso!!!

Nota: per tritare e ridurre in farina i semi di lino utilizzo il macinacaffè, personalmente preferisco utilizzare i semi di lino dorati, il loro colore non modifica il colore delle farine e risulta neutro, ma se non li trovate potete utilizzare i semi di lino scuri.
Il liquore al limone si può omettere o variare, a voi la scelta, se lo omettete dovrete aggiungere pari quantità in acqua gasata

Un commento su “Torta rustica farcita senza glutine”

Lascia un commento