Seitan al cacao

Seitan al cacao

Dopo le Tagliatelle  al cacao con salsa di zucca, era arrivato il momento di provare ad utilizzare il cacao in una preparazione, un classico della cucina tradizionale: Il Seitan al cacao. Un ottimo Seitan al cacao, gustoso e appagante, avvolgente, originale, ma sopratutto buonissimo.

Seitan al cacao

Fausto ha gradito l’abbinamento, avevo quasi timore mentre gli allungavo il piatto, invece mi sbagliavo…. impossibile non apprezzare!!!Nella cucina tradizionale si usa abbinare il cacao a sapori forti e decisi, lo scopo è quello di confondere il palato, ma io non volevo assolutamente confondere anzi, la mia intenzione era quella di utilizzare il cacao per valorizzare gli aromi e le spezie. Ci sono riuscita, l’importante è dosare correttamente il cacao e soprattutto utilizzare un buon cacao amaro al 100%. Il seitan è risultato gustoso e saporito, la salsa sembrava quasi una cioccolata morbida, ma… sembrava, in realtà è una salsa gustosissima e saporita.

Ingredienti:
una confezione di seitan lavato a mano
1 cipolla rossa (media)
un cm. quadrato circa di zenzero fresco
due o tre foglioline di salvia fresca
2 cucchiaini rasi di cacao amaro al 100%
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
semi di girasole

Ingredienti per la marinata:
salsa di soia (Tamari)
un rametto di salvia e rosmarino freschi
acqua q.b.

Procedimento:
La sera precedente preparare la marinata, le dosi sono facoltative, utilizzate a discrezione personale gli ingredienti indicati, allungare con l’acqua necessaria per ricoprire il seitan: consiglio di utilizzare un contenitore largo e basso.
In una casseruola far ammorbidire la cipolla, (tagliata a pezzetti) con lo zenzero, la salvia e poca acqua. Quando sarà morbida, ma non dorata, frullare aggiungendo parte della marinata necessaria per ottenere una salsa cremosa e corposa.
Nel frattempo estrarre il seitan dalla marinata, sgocciolarlo e farlo dorare in una padella calda senza aggiungere liquidi.
Pochi minuti per parte, si deve dorare leggermente.
Scaldare la salsa, aggiungere la cannella in polvere e il cacao precedentemente sciolto in poca acqua, non unitelo in polvere, si potrebbero formare dei fastidiosissimi grumetti.
Assaggiare la salsa ed eventualmente aggiustare di sapore, il cacao avrà ammorbidito il sapore pungente dello zenzero e della cipolla, la cannella addolcisce  il mix bilanciando l’amaro del cacao.
Aggiungere il seitan alla salsa, far insaporire per qualche minuto; prima di spegnere il tutto, aggiungere uno o due cucchiai di semi di girasole.
Servire caldissimo.
Seitan al cacao
E’ la prima volta che provo il seitan lavato a mano, è un prodotto unico, morbido e soffice.
La differenza con il seitan tradizionale è nel metodo di cottura: viene cotto senza rete, il risultato sono  fette irregolari, ma molto morbide e assorbe meglio i condimenti, la marinata l’ha insaporito benissimo e si presta a svariate preparazioni.
Seitan al cacao
Assaggio sempre le mie preparazioni, non potrei descrivere i sapori ed equilibrare gli aromi senza l’assaggio.
Seitan al cacao
Generalmente assaggio la salsa e un pezzetto di seitan con la salsa per capire se ho ben equilibrato i sapori, mi trattengo ogni volta dall’andar oltre… questa volta è stato davvero difficile, ma è stato un piacere vedere Fausto gustare il suo piatto e commentare buono…. Veramente buono!!!

14 commenti su “Seitan al cacao”

  1. Wow!
    Mi ero innamorata delle tue tagliatelle ed ora vedo questo seitan al cacao.. ho preparato anch’io il seitan la settimana scorsa.. il primo pasto senza moroso (lui nemmeno vuole assaggiarlo il seitan 🙁 ) esperimento!

    Rispondi
  2. Da amante del Cacao Fausto non poteva non apprezzare, Adriano non arriverebbe mai a tanto, non è un tipo che azzarda a tal punto e io non saprei dirti, le tagliatelle mi hanno colpito di più ma non posso giudicare si dovrebbe assaggiare 😉

    Rispondi
    • Ero anch’io timorosa quando gli ho presentato il piatto, anche se abituato ai miei accostamenti insoliti… ma come ho scritto il cacao non si sente, è solo un evidenziatore (mette in risalto i sapori e gli aromi), direi che funziona, inoltre rende cremosa la salsa. Anche se non mi sono gustata direttamente il piatto, l’ho assaggiato e più volte….. ti assicuro che il mix funziona, il risultato è un piatto corposo e gustoso 😉

      Rispondi
  3. Feli, che meravigliosa e originale idea! In effetti, il cacao non è nè dolce nè salato e penso proprio che si presti alla grande in numerose ricette anche se lo si associa ai dolci. Grandissima!

    Rispondi
    • Hai proprio ragione, il cacao è un ingredienti che si presta alle preparazioni salate, offre corpo e lega i sapori, in questo caso ha compensato la cipolla…. 🙂 Grazie carissima

      Rispondi

Lascia un commento